LA FINESTRA SUL CORTILE CAMILLERI PDF

Negli articoli di approfondimento trovate oltre alla prefazione anche tutte le dodici puntate del racconto che ha come protagonista il commissario Montalbano. Buona lettura. Prefazione Ho scritto questo racconto, che oggi Agrigentonotizie. Appartamento la cui cucina ha una finestra che si apre su un grandissimo cortile. Come nel film di Hitchcock egli si trova a spiare, anche involontariamente, la vita degli altri.

Author:Kajirisar Guzilkree
Country:Ethiopia
Language:English (Spanish)
Genre:History
Published (Last):12 November 2006
Pages:482
PDF File Size:16.67 Mb
ePub File Size:4.76 Mb
ISBN:563-4-48966-717-9
Downloads:9459
Price:Free* [*Free Regsitration Required]
Uploader:Dainris



Negli articoli di approfondimento t rovate oltre alla prefazione anche tutte le dodici puntate del racconto che ha c ome protagonista il commissario Montalbano. Buona lettura. Tra parentesi, con "nasone" s i intende la fontanella stradale che dispensa acqua fresca ai passanti e che det ta cos per la particolare forma del rubinetto. Appartamento la cui cucina ha u na finestra che si apre su un grandissimo cortile.

Il cortile che ho descritto q uello che per anni ho visto da una finestra di casa mia. Naturalmente, gli abita nti degli appartamenti che danno nel cortile del mio racconto sono assolutamente di fantasia, non hanno nessun rapporto con coloro che vi abitano nella realt. Egli infatti abituato a vivere a Marinella, in una villetta singola , avendo difronte a s la spiaggia e il mare. Un cortile popoloso per lui una novi t assoluta e una fonte di continuo interesse.

Come nel film di Hitchcock egli si trova a spiare, anche involontariamente, la vita degli altri. Ho fatto una certa fatica perch, narrativamente, ho il respiro pi lungo, ma spero di esserci riuscito lo stesso. Comunque sia, buona lettura. La introduco subito" - disse a Montalbano il capo di gabinetto Lattes e prosegu: "Tutto bene in famiglia?

Lui, le prime volte, aviva circato di dirgli che non sulo non aviva n mogliere n figli, ma che e ra macari orfano di patre e di matre. Ogni volta la stiss a dimanna. E quindi macari stav olta la risposta fu quella di sempri: "Tutti bene, ringraziando la Madonna". Certo che aveva sintuto qualichi cosa nella so voci. Era arragatata, squasi da raffreddori, pirch aviva passato mezza nuttat a assittato supra la verandina della so casa di Marinella a sbacantarisi tri qua rti di una buttiglia di whisky nella spiranza che gli calava il sonno.

Ma non po tiva diri a Lattes la virit. Lei molto perspicace. Sono un poc hino preoccupato". Ma Lattes non ci fici caso. P asser, ringraziando la Madonna". Aspitt che il commissario fosse trasuto e doppo gli chiu la porta alle spalli. Quel gesto vago potiva avi re diverse interpretazioni.

Potiva assignificari tanto "bongiorno" quanto "venga avanti"; tanto "resti l" quanto "venga a sedersi"; tanto "mi fa piaciri vederla" quanto "vattela a pilgliari in quel posto". Mentri il questore continuava a leggiri le carte, Montalbano si spi quali sbaglio potiva aviri fatto per essiri stato convocato di prima matina " Urgentevolissimamenti" come gli aviva ditto Catarella.

Si fici un esame di cusce nzia che manco in punto di morti e arriv alla conclusioni che non aviva nenti di nenti da rimproverarsi.

Ma la conclusioni, invece di tranquillizzarlo, lo squiet. Almeno il piccato orig inale, quello doviva avercelo. E dunque macari lui aviva fatto un qualiche sbagl io del quale non si rinniva conto. Ma quali? Cap che se si mittiva a ragiunari su lla colpa e il piccato, capace che arrischiava di cadiri in un problema metafisi co.

Addecise che abbisognava obbligare il questore a parlari senza perdiri altro tempo. Dal Ministero. Lei stato pres celto". Cultura Italia 5 Lug La finestra sul cortile Seconda puntata Riassunto della prima puntata. Il commissario Montalbano convocato dal questore Bonetti-Alderighi. Cosa aveva combinato per essere conv ocato dal questore urgintevolissimamenti?

Finalmente Bonetti-Alderighi lo riceve , ma il colloquio invece di svelare la motivazione della sua chiamata, aggiunge sconcerto. Lei sta to prescelto". Seconda puntata. Pirch era proprio la stissa parola, prescelto, a farlo suda ri friddo.

Nella Bibbia, essiri prescelto viniva sempri a significari che prima o doppo morivi ammazzato in nome di Dio. Tra qualche anno me ne devo andare in pensione!

Prescelgano qualcuno pi picciotto di me". Non riesco a capire p erch, ma pare che ci tengano molto. Il corso si terr a Roma e durer dieci giorni. I nizia il primo febbraio. Alle dieci e trenta di gioved 1, al Ministero, si presen ti al dottor Trevisan".

Il dot tor Augello, no? O si ritiene cos indispensabile che secondo lei sarebbe meglio c hiudere il commissariato in attesa del suo ritorno? Vada, vada". Che jorno era? Il vintinovi era! Epperci gli arristavano tri jorni scarsi prima della partenza. E come partiva? Il dottor Trevisan di sicuro si sarebbe scantato a vidirisi presentare un cata fero ambulante.

E in aereo sarebbe stato pejo. Appena misi pedi dintra al commissariato, Catarella si spirit agitato: "Ah, dott ori dottori! Ah dottori! Dice che cosa uggentevoli ass! Il nummaro internevole lass!

Che fazzo? Doviva essiri Trevisan. Sono Trevisan, il questore le avr comunicato che Sar lei il capo corso? Io sono il coordinatore.

Capo corso sar un egregio collega belg a. Antonin Verdez. Ci sono frances i, spagnoli, tedeschi Le telefono per farle, a nome di Verdez, una pre cisa richiesta. Porti con s la felpa". Si sintiva annichiluto. Un attimo che le passo un amico". Sono Gianni Viola, come stai? Sono contento di sentirti ". Ed erano addivintati amic i. Ogni tanto si telefonavano. Devo andare fuori Roma per una quindicina di giorni". E chisto sulo ci ammancava! Sono scapolo.

Lascio le chiavi a Trevisan. Nei paraggi ci sono ristoranti ottimi. Vedrai, ti ci troverai b enissimo". In commissariato, Montalbano chiama il coordina tore del corso, il dottor Trevisan, e viene a sapere che sar tenuto da un collega belga, Antonin Verdez, e sar frequentato da poliziotti di tutta Europa.

Gianni, un suo vecchio amico , si rende disponibile a lasciargli le chiavi del suo appartamento in via Oslavi a Terza puntata Alla trattoria da Enzo arriv con una facci da d novembiro. Successe cosa? Arrispunn murm urianno: "Rotture di cabasisi, Enzo".

Alla prima furchittata di pasta, cap che non sare bbe arrinisciuto a mangiarisilla. Nisc dalla trattoria sen za aviri mangiato nenti. Sinni torn in ufficio. Catarella lo tali ammammaloccuto e non replic. Ora ora telefonarono.

Hanno sparato a un avvocato che si chiama Fillic Cesare. Mentr i sinni stava tornando alla so casa. Vossia n on il dirigente di questo commissariato? Pirch tanta maraviglia?

Che era un rottame?

GHID PARIURI PDF

Racconti di Montalbano

Mi fanno gli occhi Pupi Pupi. Un libro Prefazione Ho scritto questo racconto, che oggi Agrigentonotizie. Appartamento la cui cucina ha una finestra che si apre su un grandissimo cortile. Come nel film di Hitchcock egli si trova a spiare, anche involontariamente, la vita degli altri. Comunque sia, buona lettura. Ogni volta la stissa dimanna.

DUMANLI TEBRIZ PDF

La Finestra sul cortile

Che era un rottame? Ma a fare cosa? Lassare la casa di Marinella, non farisi la solita natata quanno che gli spirciava, non mangiarisi le triglie di Enzo A ponente il cielo era tingiuto di un rosso-arancione che stingeva supra il mari. La rina era ancora cavuda. Pani e caponata, il meglio mangiare. Doppo stetti a fumare assittato nella verandina.

Related Articles