IL CANTO DEL CIGNO CECHOV PDF

Lion was an American rock band, best known for the theme song from the animated movie The Transformers: Member feedback about Frank Sinatra: Always with you Support Company. Branagh at the Roma Fiction Fest in July The following is the filmography for actor, director, producer, and screenwriter Kenneth Branagh. Audiobook The Swan song, Anton Cechov LibriVivi She first cechv known as the lead singer and primary songwriter of 4 Non Blondes and has since founded two record labels and composed and produced hit songs for several other artists. Member feedback about Children of God: Frank Sinatra topic Francis Albert Sinatra ; December 12, — May 14, was an American singer, actor, and producer who was one of the most popular and influential musical artists of the 20th century. Swan Song is a short film directed by Kenneth Branagh and adapted for the screen by Hugh Cruttwell from the one act play of the same name by Anton Chekhov.

Author:Samunris Gobei
Country:Spain
Language:English (Spanish)
Genre:Relationship
Published (Last):20 January 2010
Pages:206
PDF File Size:20.22 Mb
ePub File Size:8.75 Mb
ISBN:676-4-38631-667-2
Downloads:74499
Price:Free* [*Free Regsitration Required]
Uploader:Shakajora



Chi cerchi? Pesta i piedi. Chi sei? Il suggeritore, Nikita Ivany Sei tu tu, Nikituka? Solo, vi prego, non ditelo a Aleksej Fomi.. Se no non saprei dove andare a dormire, ve lo giuro Dio mio, Dio mio!

Ho avuto sedici chiamate, mi hanno portato tre corone e tante cose Sono vecchio, Nikituka Ho sessantotto anni Sono malato! Il mio debole spirito langue Si appoggia sul braccio del suggeritore e piange.

Non andartene, Nikituka Sono vecchio, debole, mi manca poco a morire Ho paura, tanta paura! Non ho casa, no, no, no! Vi siete dimenticato dove abitate! L sono solo Solo come un cane Morir e nessuno mi ricorder Mi fa paura la solitudine Chi mi reclama?

Chi ha bisogno di me? Chi mi vuole bene? Nessuno mi vuole bene, Nikituka! No, nessuno ha bisogno di me, nessuno mi ama Non ho n moglie, n figli Sono nobile, Nikituka, di alta estrazione Finch non son caduto in questa fossa facevo il militare, in artiglieria Ero giovane, bello, onesto, coraggioso, appassionato!

Si alza e si appoggia al braccio del suggeritore. Dio mio! Ho guardato adesso questa fossa e mi tornato tutto in mente, tutto! Questa fossa mi ha divorato quarantacinque anni di vita, e di che vita, Nikituka! Le donne, Nikituka! Ricordo che stavo innanzi a lei come adesso con te Era meravigliosa quel giorno, come non era stata mai, mi guardava con uno sguardo tale che non potr dimenticarlo nemmeno nella tomba Una carezza, un velluto, profondo e scintillante di giovinezza!

Appagato e felice cado in ginocchio davanti a lei, le chiedo felicit Continua con la voce che cade di tono. E lei La-scia-te il pal-co-sce-ni-co! Lei poteva amare un attore, ma esserne la moglie, mai! Ricordo che quel giorno recitavo La parte era meschina, buffonesca Io recitavo e sentivo che i miei occhi si aprivano Allora capii il pubblico!

Da allora non ho pi creduto n agli applausi, n alle corone, n agli entusiasmi S, Nikituka! Il pubblico mi applaude, spende un rublo per le mie fotografie, ma io gli sono estraneo, per loro sono fango, quasi una cocotte!

Cercano di conoscermi, per vanit, ma non si abbassano a tal punto da darmi in moglie le proprie sorelle, le figlie Non gli credo! Si lascia cadere sullo sgabello Non gli credo! Avete messo paura persino a me Andiamo a casa, siate comprensivo!

Dopo quella storia io Recitavo nei ruoli di buffoni, burloni, pagliacci, pervertivo le coscienze, ma che artista ero, che talento! Seppellii il mio talento, lo involgarii e storpiai il mio linguaggio, persi immagine e parvenza Mi divor e mi inghiott questa fossa nera! Non lo sentivo prima, ma oggi Solo adesso ho visto la vecchiaia! La canzone stata cantata! Caro, amico mio Su, calmatevi Non ti puoi immaginare che dizione, quanto sentimento, quanta grazia, quante sfaccettature Da restar soffocati!

Ascolta, vecchio Aspetta, questo dal Re Lear Capisci, il cielo nero, pioggia, tuono - buum! Turbini e cateratte del cielo, diluviate, ad affogare i galli giravento in cima ai campanili. E voi, sulfurei lampi, rapidi pi del pensiero, precursori del fulmine schiantaroveri, strinatemi questa testa canuta.

Presto, la battuta del buffone! Non ho tempo da perdere! Su, a casa, zietto, a farti riconsacrare dalle tue figliole: questa una nottaccia che non ha piet n per i matti n per i savi". Tuono n pioggia n vento n fuoco son figli miei. Ancora qualcosa Allora, comincio io Che cosa? Ah ecco Recitando la parte di Amleto. Datemene uno A Nikita Ivany. In confidenza, perch cercate sempre di cogliermi da sprovveduto, come per spingermi in qualche rete?

Se il dovere mi fa importuno, il mio affetto supera ogni misura". Vorreste suonare questo flauto? Controllate questi fori con dita e pollice, date fiato con la bocca, e lui parler in musica con grande eloquenza. Ecco qui le chiavi". Vorreste suonarmi, vorreste dare a intendere che conoscete i miei tasti, vorreste svellere il cuore del mio mistero, e farmi cantare dalla nota pi bassa fino in cima al mio registro. Prendetemi pure per lo strumento che preferite: per quanto stiate a grattarmi non potrete farmi cantare".

Ride e applaude. La forza sgorga come da una fontana da tutte le vene, giovinezza, freschezza, vita! Sei sbalordito, Nikituka? Sei confuso? O, Dio mio! Ascolta adesso che tenerezza e quanta finezza, che musica!

EVERSTAR MPM1-10CR-BB6 PDF

Monologo tratto da: “Il canto del cigno” di Cechov

A destra una fila di porte non dipinte, rozzamente inchiodate, che portano ai camerini; la parte sinistra e il fondo del palco sono ingombri di ciarpame. In mezzo alla scena uno sgabello rovesciato. I Svetlovidov in costume di Calcante, con una candela in mano, esce da un camerino e ridacchia. Questa fa proprio ridere. Mi sono addormentato nel camerino! Ah, vecchia carretta, vecchia carretta!

LAWRENCE DURRELL EL CUARTETO DE ALEJANDRIA PDF

Il canto del cigno (Čechov)

.

Related Articles